Copertina? Coprigambe? Termoscudo? TERMOSCUD è l'esatto nome dell'idea dei primi soci della Tucano Urbano che ha potato la società a essere conosciuta in tutto il mondo.

Come tutte le idee geniali nascono da un'esigenza, essere i primi a fare quel prodotto di cui tutti hanno bisogno e magari hanno pensato ma che non esisteva
.
Una coperta che potesse rimanere sullo scooter senza avere il problema di riporla, piegarla, magari metterla nel bauletto occupando tutto lo spazio del bauletto o del sottosella, bagnata che bagnerebbe tutto il resto e non asciugandosi in tempi utili produrrebbe muffa e cattivo odore.

Rimanendo sullo scooter è sempre pronta all’utilizzo, in parcheggio può essere messa sulla sella allungando una parte aggiuntiva all’interno di una tasca. Il tessuto impermeabile non farà passare l’acqua così, anche in caso di pioggia, troverete la sella asciutta.

L’interno in ecopelliccia riscalda le gambe dal freddo invernale e, utilizzando un’esenzione a corda, può essere messa dietro il collo proteggendo anche il petto. Ovviamente hanno pensato anche a lasciare una parte del cordino in velcro così in caso di strattonata si slaccia senza fastidi.

Nella parte più vicina al guidatore c’è un’ampia tasca utile per riporre tante cose ma spesso usata per i GUANTI. Nella mezza stagione si esce con un guanto invernale, a metà percorso sentite caldo e volete togliere i guanti? Basta un semaforo o accostare un secondo, si ripongono i guanti e si riparte. Attenzione solamente a non dimenticarli altrimenti si potrebbe rischiare di non ritrovarli.

Visto che il furto è purtroppo una realtà la Tucano Urbano ha pensato anche a quello. È inserita una banda riflettente sul lato che, oltre a svolgere un’importante funzione di sicurezza nell’aumentare la visibilità, si può scrivere con un pennarello indelebile la targa dello scooter. È presente un anello antifurto (solo sui modelli non avvitati) per poter far passare la catena in modo di assicurarlo allo scooter e comprensivo nel prezzo, effettuando la registrazione sul sito ufficiale, è possibile attivare un’assicurazione per il furto (valida per un anno e per una sola volta).

In velocità il Termoscud può sventolare sbattendo in maniera fastidiosa sulle gambe, per questo è stato pensato un Sistema Gonfiabile Antisventolio Brevettato (S.G.A.S). Due, o in alcuni casi quattro, gonfiabili lungo il fianco del coprigambe che permettono di tenere i lati rigidi e non farli sventolare. Per l’utilizzo urbano, dove le velocità rimangono così contenute da non far sventolare il Termoscud, è consigliato non gonfiare gli S.G.A.S. in modo di rendere più agevole l’ingresso e l’uscita delle gambe dallo scooter. In caso di foratura per fortuna esistono e sono venduti i RICAMBI.

In principio non esistevano tanti codici ne modelli specifici per un singolo scooter. R017, R019, R049, R151 e R152 erano i modelli principali con i quali si riusciva a coprire buona parte del parco circolante scooter. Adesso ci sono circa 140 codici per la gran parte specifici per il singolo scooter, veri e propri vestiti su misura per il massimo dell’efficacia. Rispetto agli primi modelli (Es.R049-N) c’è stata una piccola evoluzione nei nuovi modelli (es. R049-X) nella scelta dei materiali, nei gonfiabili S.G.A.S. con l’inserimento di una valvola rossa per aprire o chiudere l’immissione dell’aria e con una predisposizione all’aggancio per la Bustina porta-smartphone 468 (accessorio venduto separatamente).
Infine, solo per alcuni modelli è previsto una variante, Termoscud PRO, dotato del nuovo 4 SEASON SYSTEM per estendere il periodo d’utilizzo del coprigambe anche a climi non freddi avendo inserito al posto della ecopelliccia una trapunta removibile.

Per conoscere quale sia il modello giusto per il vostro scooter potete verificarlo sul seguente link TERMOSCUD dove sono presenti e acquistabili a prezzi garantiti più  bassi del web tutti i codici prodotti e attualmente disponibili

Next
This is the most recent post.
Post più vecchio

0 commenti:

Posta un commento